L’art. 4-bis, comma 2, della legge n. 459/01, modificato dall’art. 6 della legge 165/2017, prevede che l’opzione di voto per corrispondenza degli elettori temporaneamente all’estero pervenga direttamente al comune di iscrizione nelle liste elettorali.

Tale comunicazione deve avvenire entro il 26 febbraio 2020. L’opzione dovrà pervenire al Comune per posta, telefax, posta elettronica anche non certificata, oppure potrà essere recapitata a mano anche da persona diversa dall’interessato.

Scarica il modello di opzione.

INFORMATIVA: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per avere ulteriori notizie sui coockie e sulla nostra privacy policy clicca il link privacy policy.

  Accetto i coockie su questo sito.
EU Cookie Directive Module Information