PROCEDURA PER LA CONCESSIONE DI BUONI SPESA E GENERI ALIMENTARI

In attuazione dell'Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione civile n.658 del 29 marzo 2020 ciascun Comune è autorizzato all’acquisizione, in deroga al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, di buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari presso i seguenti esercizi commerciali:

  • Macelleria F.lli Avondoglio
  • Macelleria da Fabry
  • Alimentari La Censa
  • Alimentari Ornella
  • Bottega del Rosmarino e non solo
  • Alimentari Roberto Arzila ( fraz. Bienca)
  • Salumi e formaggi Parise Marilena (mercato)
  • Sasso Achille (mercato)
  • Giovanna Chirillo (mercato)
  • Fabio (pescivendolo Mercato)

DESTINATARI

Possono fare richiesta le persone residenti nel Comune di Chiaverabno che si trovano in stato di bisogno economico e assoluta necessità di generi alimentari e beni di prima necessità (prodotti per l’igiene personale – ivi compresi pannolini, pannoloni, assorbenti – e prodotti per l’igiene della casa) per effetto dell’emergenza COVID-19.

Inoltre, possono fare richiesta le persone la cui  la loro situazione non sia cambiata rispetto alla richiesta già presentata nella scorsa primavera.

ENTITÀ DEL BUONO SPESA/GENERI ALIMENTARI

Il valore economico necessario a coprire il fabbisogno settimanale di generi alimentari e prodotti di prima necessità è definito secondo la seguente griglia:

  • nucleo familiare composto di n. 1 persona € 40,00
  • nucleo familiare composto di n. 2 persone € 70,00
  • nucleo familiare composto di n. 3 persone € 100,00
  • nucleo familiare composto di n. 4 persone € 130,00
  • nucleo familiare composto di n. 5 persone € 160,00
  • nucleo familiare composto di n. 6 persone € 190,00
  • nucleo familiare composto da oltre 7 persone € 210,00.

Il valore sarà corrisposto  per una copertura mensile .

INDICAZIONI PER LA RICHIESTA

La richiesta deve essere presentata sul modulo di domanda SCARICABILE CLICCANDO QUI  oppure ritirandolo  presso il Municipio dalle ore 9 alle ore 12 nei giorni dal lunedì al venerdì e dalle ore 15 alle 17 del lunedì e mercoledì.

Dovrà essere trasmesso debitamente compilato e sottoscritto all'indirizzo e-mail  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure consegnato presso il Municipio negli stessi giorni ed alle stesse ore di cui in precedenza.

Per eventuali informazioni è possibile contattare il Comune allo 0125/54805.

I buoni spesa o i generi alimentari e prodotti di prima necessità saranno erogati tenendo conto dell’ordine cronologico di arrivo della domanda, in esito all’analisi del fabbisogno che sarà realizzata dal Consorzio Servizi Sociali IN.RE.TE. in stretto raccordo e collaborazione con gli uffici comunali.

L’analisi verrà condotta per nuclei familiari e non per individui, sulla base delle informazioni già note agli uffici comunali, al Consorzio Servizi Sociali IN.RE.TE. e dell’istanza presentata.

I beneficiari saranno individuati tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico.

Le domande verranno accolte fino ad esaurimento delle risorse disponibili.