Si avvisano i residenti del Comune di Chiaverano che, grazie alla disponibilità della Regione Piemonte e dell’ASL TO 4, è stata accolta la nostra richiesta di ottenere 400 tamponi per un monitoraggio dei contagi sul territorio comunale.

E' stato quindi organizzato un hotspot comunale al fine di eseguire, su base volontaria, test rapidi (tamponi antigenici).

L’idea prende spunto dalla necessità di compiere un’operazione di monitoraggio e di screening nelle zone non coperte dagli hotspot già presenti sul territorio regionale, quasi sempre localizzati nei capoluoghi di provincia o nei grandi centri.

I test, gratuiti, saranno effettuati presso il Pluriuso "Guido Mino" in Piazza Ombre nei giorni indicati di seguito. Si darà priorità alle persone anziane e persone con patologie.

Per ogni giornata, saranno effettuati 50 test. Onde evitare assembramenti è necessario prenotare il giorno in cui si desidera eseguire il test. Al raggiungimento delle 50 prenotazioni, si chiuderà l’inserimento per quel giorno, e si verrà automaticamente inseriti nella giornata successiva.

Si può prenotare telefonando in Comune al n. 0125 54805 oppure inviando una email all'indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.. Per la prenotazione è necessario indicare: nome e cognome, data di nascita, indirizzo, codice fiscale, recapito telefonico e data prescelta per l'esecuzione del tampone.

I risultati dei tamponi effettuati verranno caricati nel portale regionale della piattaforma Covid 19. Con la collaborazione dell’ASL di riferimento, attraverso il SISP, si procederà all’effettuazione dei tamponi molecolari ai soggetti risultati positivi al test antigenico.

I tamponi si effettueranno dalle ore 14 alle ore 18 nei giorni seguenti:

26 gennaio
28 gennaio
02 febbraio
04 febbraio
09 febbraio
11 febbraio
16 febbraio
18 febbraio

Se, in base alle prenotazioni ricevute, la giornata prescelta risulta satura, verrete avvisati per lo spostamento a quella successiva. Le prenotazioni saranno inserite in base all’ordine di arrivo.

Si invita la popolazione a partecipare il più possibile a questi test di controllo.