Sabato 15 ottobre, orario 8,30-12, 14-18, e domenica 16 ottobre orario 8,30-12. Ritrovo presso L'Ecomuseo del Paesaggio in Corso Centrale 53 a Chiaverano.

Il corso è parte del progetto di cura del territorio e di riduzione del rischio idrogeologico nato con le Giornate di Manutenzione Territoriale, ed è dedicato alla conoscenza e al recupero del paesaggio terrazzato dell'Anfiteatro Morenico, delle origini e delle funzioni che hanno reso possibile coltivarlo e abitarlo.

Il corso prevede una parte teorica e una parte pratica di ricostruzione di un muro franato. La parte teorica si occuperà delle origini e delle funzioni dei muri a secco, e delle tipologie di recupero. La parte pratica si occuperà invece della pulizia del muro, della scelta dei materiali, della posa delle pietre, degli attrezzi necessari.

Scarica il volantino

ASSOCIAZIONE FONDIARIA LA SERRA

L’8 di luglio 2022 a Chiaverano è stata costituita l’ASSOCIAZIONE FONDIARIA LA SERRA da 23 Soci Fondatori, tutti privati, che hanno conferito circa 25 ha di particelle/fondi che si trovano sulla porzione di Serra che dalla frazione di Bienca va fino ai confini con il comune di Burolo, comprendendo le località Bienca, Serra, Terrico, Remondenca e Giordana.

Scopi e finalità dell’Associazione sono: intraprendere un’azione comune con tutti i soggetti locali e non (Associazioni, Enti pubblici e privati) per la prevenzione dei dissesti idrogeologici e degli incendi boschivi, promuovere una nuova cultura del bosco e della cura del territorio, valorizzare il patrimonio naturale e paesaggistico, favorire lo sviluppo territoriale e il turismo, migliorare e manutenere le opere collettive e le infrastrutture.

Vivere e osservare il territorio ci ha permesso di capire che il lento ma inesorabile degrado della nostra Serra Morenica è causato dall’abbandono delle pratiche agro-silvo-pastorali e dalla frammentazione fondiaria.

L’adesione all'Associazione è il primo passo necessario per raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti, per superare frammentazione e abbandono che ad oggi non permettono l’attuazione di una costante e programmata manutenzione collettiva dei fondi.

E’ NECESSARIO UNIRE UNA PARTICELLA ALL’ALTRA PER POTER INTERVENIRE.
E’ FONDAMENTALE LA COOPERAZIONE DI TUTTI I CITTADINI.

superfici conferite all’Associazione Fondiaria non sono in nessun caso usucapibili e la relativa proprietà è e resta del conferente e degli eredi e non comporta nessun costo


Se volete approfondire l’argomento e/o ricevere la documentazione per aderire all’AS.FO LASERRA ecco i nostri contatti:

FRANCESCA: 3289236513-MATTEO: 3488987685-GIANNI: 3394739229-GIORGIO: 335426059-ENZO: 3497924062
email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.